Archive for tag: solidarietà

Verso il Giubileo/4. Aggiungi un posto a tavola, anche quando non è facile...

scritto da Laura Badaracchi il 04/12/2015 in Chiesa, Papa Francesco, solidarietà, Natale, Giubileo | lascia un commento

Mancano solo quattro giorni all’inizio ufficiale del Giubileo della misericordia, con l’apertura della Porta santa della basilica petrina.Con un'eccellente anticipazione nella cattedrale di Bangui, nella Repubblica Centrafricana, domenica 29 novembre.

A questo papa Francesco piace proprio spalancare le porte, sante o no che siano. E mentre impazzano in tv i jingle sul Natale consumistico, i credenti sono chiamati ad aprire le proprie porte di casa, ognuno nel proprio piccolo. E non solo perché comincia l’Anno santo o perché le festività natalizie si avvicinano.

Quello di aprire le porte di casa e delle parrocchie, non solo in senso figurato, dovrebbe essere uno “sport” praticato fra i cattolici. Come quello di aggiungere un posto a tavola, non solo a Natale. Perché miriadi di associazioni – non proprio miriadi, forse, ma diverse – propongono pranzi di Natale solidali a cui contribuire con generi alimentari o come volontari. Diffusa ...

Leggi tutto

Se il voto di povertà si annacqua: proposta alle suore per liberarsi del superfluo

scritto da Laura Badaracchi il 08/10/2015 in migranti, povertà, solidarietà, poveri, preti, suore, sobrietà, vita religiosa, voto, noviziato, beneficenza, missioni, seminaristi, superfluo | lascia un commento

Sobrietà, povertà, essenzialità: nella vita religiosa non sono un vezzo sinistrorso o una moda passeggera, ma un voto professato. Il voto di povertà, appunto. Che viene rosicchiato dalla quotidianità, se manca l’attenzione necessaria, e scivola nella comodità. In uno stile di vita che tende all’accumulo invece che alla donazione di sé e delle proprie cose. Invece della spoliazione, la vestizione: troppi cambi d’abito, troppi oggetti di cui si può fare a meno, troppo di tutto, in una voracità compulsiva senza fine.

È un rischio che corrono anche i laici, per carità. Ma ho davanti agli occhi esempi di suore quasi scarnificate dalla loro povertà, perché non dettata dal rigorismo ma da una oblazione autentica di loro stesse che risplendeva per femminilità e maternità spirituale, e al contrario testimonianze negative di coloro (preti, suore, religiosi, seminaristi) che si lasciano appesantire dalla zavorra, fino a dimenticare il senso profondo della ...

Leggi tutto

Volontari anonimi e pure disorganizzati. Ma funzionano e non vanno in ferie

scritto da Laura Badaracchi il 19/07/2014 in Papa Francesco, migranti, solidarietà, famiglie, vocazione, volontari, Stazione Termini, Piccole Suore Missionarie della carità, case, homeless, sbarchi | lascia un commento

Gli sbarchi dei migranti non vanno in vacanza. Lo sanno bene a Palermo gli “anonimi” volontari della Caritas che si impegnano a fianco di persone che non hanno mai visto prima. Si conoscono in circostanze drammatiche, difficili. Arrivano dove le istituzioni non riescono ad arrivare. Hanno motivazioni e umanità, mescolati ai loro limiti. Con l’aiuto della Caritas palermitana possiamo scoprire le storie e i volti di due fra loro, fra i tanti che si rimboccano gratis le maniche. Chi glielo fa fare? «Non pensavo di riuscire a essere così utile per queste persone e tutto questo mi dà una grande gioia. Ho cinque figli e guardo questi ragazzi come se fossero i miei figli. Loro mi chiamano “papà Africa”, perché mi vedono più grande e hanno bisogno soprattutto di ricevere calore e fiducia», racconta commosso Salvatore Lupo: 65 anni, pensionato, ex ferroviere, residente nel quartiere popolare di Falsomiele. E aggiunge: «Questo ...

Leggi tutto

In memoria di Massimo Paolicelli: “Dedichiamogli un F35 in meno”

scritto da Laura Badaracchi il 04/11/2013 in Massimo Paolicelli, pace, Pax Christi, Caritas, F35, solidarietà | lascia un commento

L’auspicio di Dora, moglie del notissimo attivista per la pace e i diritti umani morto l’1 novembre a soli 48 anni. Ma il suo impegno per la pace continua, a partire dalla lettera di saluto che ha chiesto di condividere: “Cerchiamo di scalfire la roccia dell’indifferenza”  

La non violenza faceva parte del suo Dna. Così come l’attenzione alle persone disabili e in difficoltà, nella parrocchia di San Pio X alla Balduina. Massimo Paolicelli, che un cancro si è portato via il 1° novembre, si è impegnato anche pubblicamente per promuovere i valori evangelici di solidarietà e giustizia in cui credeva. Con alle spalle l’esperienza di obiettore alla Caritas diocesana di Roma a metà degli anni Ottanta, è stato presidente dell’Aon, Associazione obiettori nonviolenti, svolgendo anche due mandati nella Consulta nazionale per il servizio civile; sempre in prima linea nei movimenti pacifisti, ha partecipato a moltissime iniziative disarmiste ed ecologiste, ...

Leggi tutto