romero1

Domani 23 maggio monsignor Oscar Arnulfo Romero, arcivescovo di San Salvador ucciso il 24 marzo 1980 mentre celebrava la Messa, sarà beatificato a San Salvador. 

Avviato nel ’97, il processo canonico si era arenato, ma papa Francesco ha dato la svolta definitiva, dando voce alla fede del popolo che fin dal giorno della sua uccisione lo aveva proclamato martire e santo. Vorrei riflettere un po’ su questo riconoscimento non solo istintivo e viscerale, ma profondamente cristiano, che il popolo di Dio fa dei santi. E sul fatto che i santi “popolari” in America Latina vengono raccontati nei murales e nei dipinti all’interno di chiese e cappelle non in pose ieratiche, lontane dalla vita quotidiana. Sono nell’iconografia popolare, circondati da persone e da case, immersi nel contesto storico in cui hanno dato la propria esistenza. 

Succede anche in Africa, dove la Madonna è nera e ...